Pastorello a Berlino

Mostra di Pastorello a Berlino, Mainzer Strasse 9-24 novembre 2012

-
“Unnatürlich”, “Innaturale”, è il titolo della mostra di Gianni Manunta, in arte Pastorello,  inaugurata venerdì 9 novembre 2012, dalle 19, in un nuovo spazio, il Centro Pirandello-Berlin, nel quartiere più alternativo di Berlino, Friedrichshain, in Mainzer Strasse 2.
Le 12 recenti opere di Pastorello, paesaggi fantastici fra il figurativo e la psicofisica, tentano una dialettica naturale-innnaturale come termini non del tutto opposti, ma facenti parte di questo mondo. ”Il loro vero opposto è il soprannaturale. La pittura è pittura. La pittura è innaturale, contro natura, ma è nel mondo. Non è soprannaturale, lo lascia intendere, promette e non mantiene: inganna”, scrive Pastorello, invitato dal neonato Centro Pirandello-Berlin ad inaugurare uno spazio che si propone di essere un ponte di scambio culturale fra la Sardegna e quella che attualmente rappresenta la capitale culturale d’Europa. Nato per iniziativa di una cooperativa di Cagliari, il centro vuole incentivare i viaggi di istruzione, formazione e cultura specialmente per i giovani e proporre mostre di artisti sardi contemporanei, oltre che di fotografia e design, il tutto nel quartiere cuore della street-art. (www.facebook.com/PirandelloBerlin)

Fonte: Sardinews